Golf, Abu Dhabi: Vince Perez. Quinto Francesco Molinari

Nel primo appuntamento stagionale della Rolex Series, i francesi conquistano il successo che lo lancia contro la Ryder Cup. Edoardo Molinari 17°, Migliozzi 20°

Niente da fare per Francesco Molinari che dopo essere stato in testa per due giorni ha dovuto lasciare il successo nell’Abu Dhabi HSBC Championship al francesa Victor Perez. Negli Emirati Arabi Uniti il ​​Torinese ha raggiunto il 5° posto – con un totale di 270 colpi (67 67 69 71, -14). Ho comunicato una grande prova per Chicco a cui il successo manca ormai da 4 anni, ma che ha dimostrato un gioco solido e consistente. Meno brillante la prestazione sulla colomba verde che ha preannunciato qualche buona occasione di birdie.

Nella Top 20 oltre agli azzurri: Edoardo Molinari, 17° con 277 (-11), e Guido Migliozzi, 20° con 278 (-10). Alcuni corridori per il vicentino, che era anche al comando, con Chicco Molinari, al termine del secondo giro e che aveva giocato il quarto giro un colpo sopra il par. Straordinario vince la prova di Victor Perez. Il francese, con un punteggio di 270 (71 65 68 66, -18), ha festeggiato il terzo successo nel DPWorld Tour, il primo in un evento della Rolex Series.

Decisivo il secondo colpo là 17 quando ha imbevuto direttamente il bunker, garantendosi un vantaggio che ha svelato fino all’ultima bocca. “Probabilmente il miglior tiro della mia vita”, ha detto. Distaccati di un solo colpo gli australiani Min Woo Lee e Sebastian Soderberg. Quarto l’inossidabile Padraig Harrington che, a 51 anni, è ancora il protagonista del Tour.

Questa Abu Dhabi potrebbe essere la vittoria decisiva per Perez, 30 anni, andato al secondo posto nelle qualificazioni europee per la qualificazione diretta alla Ryder Cup che andrà a Roma dal 29 settembre al 1 ottobre. Il successo gli ha garantito anche un assegno da un milione e quattrocentomila euro. Intervistato al termine del suo tour, Perez è quasi commosso: “Il meglio sta arrivando, ho lavorato duro per essere qui…”.

Add Comment