“Il duro lavoro inizia a pagare”

Il leader della Ferrari agli analisti finanziari: “Entusiasta vederci di new al vertex. Pregate sotto con il progetto Le Mans, altra grande opportunità”

“Che sono entusiasta del fatto che il team di Formula 1 tornerà al vertice, grazie ai nostri bravissimi piloti e a tutte le F1-75, che hanno dimostrato di essere affidabili e tutta l’altezza delle persone forti”: il delegato amministrazione della Ferrari, Benedetto Vigna durante l’incontro con gli analisti finanziari, seguito dalla presentazione dei dati trimestrali.

Operazione 24 Ore

“It’s mine and the squadra la più grande soddisfazione di vedere il nostro hard lavoro iniziare a pagore”. Con Charles Leclerc che si trova al commando del Mondiale grazie ai successi in Bahrain e Australia e il secondo posto in Arabia Saudita, mentre il team ha guidato tra i Costruttori. E nuovo successo in F.1 se a quel percorso coperto si aggiunge: “Nelle gare Gt – ha osservato l’a.d. – stiamo consolidando la grande prestazione dell’anno scorso con diversità vittorie già ottenute. Importanti sotterranei della motoristica stagioni I sto per iniziare, e continueremo a lottare gara dopo gara con ambizione e umiltà. L’attenzione ai dettagli e l’apprendimento continuo saranno la chiave di come la estagione si svolge. Siamo also on track per il nostro ritorno nella Fia Wec top classe dal 2023, che sarà il suo momento d’oro alla 24 Ore di Le Mans, garage in cui siamo stati giocati tanti grandi capitoli della nostra storia automobilistica. Tecnologia in pista per trasferirla alla prossima generazione di vecchie Ferrari stradali” .

lo sponsor è ok

I buoni risultati in F.1 se rigati anche sui conti i ricavi derivati ​​da sponsorizzazioni, comprovate commerciali e relative al marchio (109 milioni di euro) sono aumentati del 19,6% ovvero del 17,2% a cambi, «attribuibili principalmente all’ottima posizione in il campionato di Formula 1 dell’anno precedente (dal sesto posto del 2020 al terzo dell’anno scorso) e al contributo dell’attività legata alla marcia, retribuito da minori sponsorizzazioni”.



Add Comment