Scatto Alfa Romeo: Bottas in linea con Red Bull e Ferrari sulle gomme medie – Formula 1

Quinto posto in classifica Costruttori a +3 sulla Alpine (ma a -21 dalla McLaren) per l’Alfa Romeoottavo di Valtteri Bottas Nella classifica Piloti una quota di 24 punti, gol arrivato nel weekend appena concluso ad Imola grazie al settimo posto ottenuto nella Sprint e migliorato del quinto finale al traguardo di domenica. Il pilota finlandese per pochissimo se è tutto quello che lavora sulla batteria della Mercedes W13 di George Russell, anche se non regge ad una gara segnata ancora un ritorno ad un dato problema, un componente che semina stregata per l’ex Williams e Mercedes, costretto al Un anno fa era a Monaco quando occupava la seconda posizione a causa di un problema al pit-stop durante il quale gli era stato dato se fosse stato ‘fuso’ impedendo ai meccanici del team Brackley di sostituirlo.

Domenica a Imola il disagio ai box è costato a Bottas ‘solo’ 11 secondi, che si sono accesi come riferimento all’ordine di arrivo potrebbe addirittura aver vanificato quello che poteva essere il primo podio dello scandinavo alla quarta gara da pilota Alfa Romeo. Lando Norris, infatti, lo ha preceduto per il nono secondo, contro ea causa della Mercedes di George Russell.

With i see e with i ma non si fanno né la storia né i piazzamenti in F1, ma come sottolineato dal giornalista tedesco Michael Schmidt nella sua video-analisi per testata Auto Motor e Sport Dopo il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna era in dubbio che il C42 abbia compiuto un sensibile passo avanti grazie agli ornamenti preparazione in vista di una ‘casa’ davanti alla direzione della galassia Stellantis (Carlos Tavares non si è perso l’evento applauding l’operato degli uomini agli ordini di Frederic Vasseur).

Nello stint con gomme media sull’asciutto Valtteri Bottas ha tenuto addirittura il passo delle Red Bull di Max Verstappen e Sergio Perez e della Ferrari di Charles Leclerc. Secondo font interna al team in casa Alfa Romeo sono molto soddisfatti del rendimento di Bottas, ha un ottimo feeling con la Pirelli 2022. Perché questo rammarico per il problema in occasione della sosta ai box è alto, alla luce degli eventi – il testacoda di Leclerc – il podium poteva essere alla portata di un’Alfa Romeo, che, ad ogni modo, registers il passo avanti compiuto grazie agli aggiornamenti portati. Rispetto al 2021 la musica è completamente cambiata all’interno della compagine di Hinwil.

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment