si rivedono i piani a Milton Keynes – OA Sport

Si rivedono i piani a Milton Keynes. Primo del weekend di Melbourne (Australia), terzo round del Mondiale 2022 di F1, la Red Bull aveva lasciato tryre che in vista della fine-settimana di Imola (22-24 aprile) la RB18 si sarebbe presentata con un importante aggiornamento , soprattutto in termini di peso.

Quanto per la squadra anglo-austriaca è tornata sui suoi passi anche per via dei problema della dichiarazione giurata che il monopolio creato dalla mente geniale di Adrian Newey si è evidenziato all’Albert Park. Tre ritiri in tre gare andate in scena sono decisamente troppi, per chi vuole lottare per il titolo mondiale e deve fare i conti soprattutto con una Ferrari veloce e affidabile.

Per dare conferma di un approccio conservativo allo status del Team Principal, Christian Horner, che a motorsportweek.com ha rivelato come per il fin-settimana sul circuito del Santerno se girerà in modo diverso: “Imola avrà anche la Qualifica Sprint e quindi introduce un importante aggiornamento che non sarà disponibile per breve tempo nei test sarà il materiale a disposizione. Ci saranno dei correttivi sulla RB18 legati al bilanciamento della monoposto, ma nulla di importante“, parola di Horner.

F1, Christian Horner: “Oggi non l’acquisto il passo della Ferrari, hanno costruito una vesttura straordinaria”

Red Bull, quindi, se si schiera alla Rossa. La Ferrari, infatti, aveva annunciato che la F1-75 non avrebbe avuto delle migliorie significative, basandosi su un pacchetto efficiente. Vedremo a questo punto che la pista sarà ancorata al Cavallino Rampante.

Foto: LiveMedia/Dppi/DPPI

Add Comment