“Gara rovinata dalle qualifiche, siamo motivazione e vogliamo crescere” – OA Sport

Maverick Vinales conclude al decimo posto del Gran Premio delle Americhe, quarto appuntamento del Mondiale MotoGP 2022, al termine di una sofferta e anonima abbastanza gara. La sua pista denominata COTA-Circuit of the Americas di Austin (Texas) l’Aprilia si è sbiadita davanti e fasti di Termas de Rio Hondo, non risultando più competitiva per vittoria o podio.

L’ex pilota di Suzuki e Yamaha, rimasto indietro, ha chiuso all’ultimo posto della top10 a 12,6 secondi da Enea Bastianini. Unica lieta nota, era cucita se posso dire, si è conclusa davanti al compagno del team Aleix Espargarò, proprio alle spalle di Maverick a 305 millesimi.

MotoGP, al GP delle Americhe trionfa un imperioso Enea Bastianini! Due Ducati sul podio, Francesco Bagnaia è 5°

“Il mio ancora sentimentale meglio in moto questo fine settetimana, ma è stato comunque difficile – spiega a spesdweek -. La qualifica in particolare ci ha creato un problema. Oggi abbiamo avuto un buon ritmo e siamo stati veloci. Avremmo potuto ottenere un risultato tra i primi 3. Dobbiamo lavorare e continuare a crescere perché le motivazioni sono elevate”.

Credito: MotoGP.com Stampa

Add Comment