“Non darebbe fastidio io tornerò in Ducati Pramac, loro hanno la stessa fornitura” – OA Sport

jack miller Si tratta dell’ultimo terzo posto ottenuto al COTA di Austin, in Texas, che presenta il primo vero stagionale del pilota australiano della Ducati Factory. Il 27 gennaio nativo di Townsville è in scadenza di contratto a fine 2022 con la casa di Borgo Panigaleche potrei decidere di non confermarlo nella squadra ufficiale in modalità da lasciare spazio ad uno tra Jorge Martin ed Enea Bastianini.

Molteplici dunque gli scenari futuri per Jackass, tra cui un possibile ritorno nel Team Pramac (il piccione ha corso dal 2018 al 2020): “Non mi importerebbe – dichiara mugnaio La bici suonava bene, suonava fantastico. Quindi per certo che hanno la stessa fornitura, non mi darebbe fastidio. Bene quando vivo il sogno della MotoGP, ho l’opportunità di lottare per poter, di fissare il mio tifoso. Questa è la cosa più importante, è il mio obiettivo“.

All’ultimo GP delle Americhe, questo è lo status del podio che farà la differenza nel suo futuro nella classe regina: “Non lo sono, sono io che guiderò la moto e farò del mio meglio. Questo è tutto. Ho trovato lavoro in Ducati, è così. Sarò più che felice di restaurare nell’orbita Ducati. Mi piace il gruppo con cui sono. Mi sto concentrando su quest’anno, sto cercando di fare il meglio che ho in questo momento”.

Motomondiale 2022, Italia (per ora) padrona! Comando in ogni classe grazie al tridente Bastianini, Vietti, Foggia

Jack Miller è attualmente in ultima posizione nella classifica generale del mondo MotoGP con 30 punti di distacco dal leader Iridato Enea Bastianini, che guida la Ducati GP21 del Team Gresini.

Credito: MotoGP.com Stampa

Add Comment