“Due anni fa…”, messaggio trasversale a Binotto? Sospetti a Maranello – Libero Quotidiano

Il campionato “è iniziato in modo entusiasmante”: John Elkann l’ha sottolineato più riprese mercoledì nell’incontro con gli azionisti. il presidente di lei ferrari, infatti, ha espresso tutta la sua commozione durante l’assemblea, certo con un vistoso “ritardo” rispetto ai successi di stagione del Cavallino: “Due anni fa abbiamo dichiarato che dovevo lavorare molto per tornare a essere competitivi e, dopo due stagioni difficili, il campionato è iniziato in modo emozionante — ha detto —. Come tutti i nostri tifosi nel mondo, Sono felice di tornare a gareggiare con il più alto livelloE ancora: “Sappiamo che la tappa sta per partire e in Formula 1 sei sempre circondato da serrata competizione. Dobbiamo lavorare come una squadra per ottimizzare tutti gli aspetti delle nostre prestazioni. Questo è lo spirito e l’approccio che voglio vedere a Imola e nel corso della stagione”.


L’annuncio di Elkann a Binotto e alla sua giovinezza
Allo stesso tempo, oltre che ai complementi, dalle parole di Elkann trapela a sorta di avvertimento alla squadra principale Mattia Binotto, ai suoi piloti ea tutto il team di Maranello: quest’anno vietato sbagliare. Specie con una F1-75 che probabilmente andrà molto bene alla fine per il Mondiale. E perché in fondo è passato davvero troppo tempo dai trionfi nelle classifiche Piloti e Costruttori: nel 2007 la prima (with Kimi Raikkonen vincitore dell’ultimo GP di Interlagos) e nel 2008 il duello contro l’altra squadra. A parte questo, il presidente del Cavallino è molto contento del successo della GT Gare 2021, del futuro a Le Mans con l’hypercar nel 2023 e del progresso nel mondo virtuale: la Ferrari eSport Series.

Un disastro.  Carlos Sainz, caso grosso alla Ferrari: Condannato da Leclerc, voci pesanti a Maranello

Elkann: “Attirato nuovo pubblico giovane nei giochi virtuali”
“Il 2021 è la più grande stagione di sempre per la Ferrari nelle gare GT, con la vittoria dei titoli mondiali Piloti e Costruttori nel Fia World Endurance Championship e alla 24 Ore di Le Mans – ha aggiunto Elkann –. L’anno scorso il nostro impegno per le gare de durata è estato confermato con l’annuncio del ritorno nella classe regina del FIA World Endurance Championship nel 2023 con il nostro programma Le Mans Hypercar”. Infine, una delle guardie del presidente della Ferrari, è andato anche sulla nuova frontiera del Motorsport: “Nel mondo digitale abbiamo creato un nuovo pubblico di passione con la Ferrari Esports Series — ha concluso — creando una nuova eredità con un nuova generazione di giovani fan in tutta Europa”.

Add Comment