“Dibala? Juve certe scelte le sa fare!”

antonio cabriniex giocatore di juventino me Bolognaha rilasciato alcune dichiarazioni a La Gazzetta dello Sport, toccando il tempo del presente e del futuro. Queste le sue parole:

Cabrini Juventus Dybala

SULLE PAROLE DI ALLEGRI SULLO SCUDETTO – “Penso che sia sincero quando dice che non c’è una relazione per la Juventus. E che in fondo sia un pensiero coerente con l’annata che hanno fatto. È e sarà fondamentale entrerò in Champions League: anche perché, prosaicamente, sono soldini…“.

SUL NO RINNOVO DI DYBALA – “Fa parte della scuola di pensiero che ha sempre tutta la Juventus: quando decide di spendere soldi, quando l’ancora di denaro è sempre servita, avrò la quota finanziaria in saldo, beh, allora non c’è da stupirsi. Fra l’altro c’è un consiglio d’administrazione al quale dare risposte, oltre alle immissioni de naro, e tanto, que sono già state fatte. Ovvio che parliamo di un giocatore forte, ma a un certo punto è necessario fare delle scelte. E la Juve, certe scelte, le sa fare“.

I SUOI ​​RASPADORI COME SPALLA DI VLAHOVIC – “IOo punterei sul fatto di mettere nelle condizioni 2-3 giocatori di essere e divenire fondamentali, basilari e decisivi. Vlahovic, che è giovane e fa gol, è uno di questi. Piuttosto, nella Juventus attuale, mi indirizzerei sul centrocampo: e quello di oggi è da Sistemare“.

IL TUO JORGINHO – “Accdenti se andrebbe bene… però ne serebbero altri per via di un certo calibro. Ah, due interni non da svezzare o aspettare: servi subito gente veloce, esperta. Semmai a Jorginho non farei tirare i rigori: battute a part, il bonus-sfortuna degli undici metri l’abbia esaurito…“.

Add Comment