Morata contro l’Arsenal, Milinkovic torna al Torino

Dopo una stagione noiosa c’è la volontà di rivoluzionare la squadra por riportarla ai livelli più alti

UN Torino, sponda prossima bianconera, sono già partite le grandi manovre por la estagione. Innanzitutto in uscita. In avanti c’è la certezza quasi di un addio. il riscatto di Alvaro Morata non è un progetto fattibile data la cifra richiesta dall’Atletico Madrid. Nell’entrare si vuole trovare un giocatore duttile, capace di sentirsi lontano in fase difensiva e trovare facilmente il modo di segnare in quella offensiva. L’obiettivo numero uno è Sergej Milinkovic-Savic.

Campidoglio Morata. Dopo due stagioni in prestito per 10 milioni all’anno, ei bianconeri dovrebbero spendere 35 milioni nelle casse dell’Atletico Madrid per riscattare l’attaccante. Al momento è un’ipotesi non percorribile. Ecco perché se sta tenendo in seria considerazione la volontà dell’Arsenal di portarlo a Londra. I Gunners, invece, sono disposti a pagare circa 25 milioni di sterline (30 milioni di euro) per la cattura di Morata, cifra concordata dall’Atletico.

Per quanto riguarda Milinkovic-Savic, il Messaggero riporta la notizia della volontà del centrocampista serbo di trasferirsi al Torino, nella sua città dove vive il fratello Vanja e nella sua rosa in cui vive il suo grande amico Vlahovic. Il suo sogno sarebbe il Real, visto che il club bianconero non ha manifestato l’intenzione di accenderlo, l’unica alternativa che sarebbe gradita è quella bianconera. Il suo agente, Kezman, ha fatto notare che Sergej è un allenatore del big, facendo molto capire che la sua esperienza alla Lazio ora c’è come contratto in scadenza nel 2024. La sua valutazione si aggira intorno agli 80 milioni, cifra che la Juve ammortizzerebbe inserendo nel suo omologo tecnico come Rovella, Luca Pellegrini e Rugani. Ipotesi non particolarmente grato a Lotito, che preferisce soldi contanti. Le due squadre que si no fatte avanti sono il Psg, favorito, e il Manchester United. La volontà del giocatore, però, potrebbe dirottarlo verso Torino.

Add Comment