Jannik avanza dalla pausa nel terzo set – Corriere.it

hanno dato Redazione Sport

Agli ottavi di finale del Master 1000 di Montecarlo Jannik sfida il russo Rublev, lo scorso ano finalista (sconfitto da Tsitsipas): chi vince sfida ai quarti di finale il tedesco Alexander Zverev

jannik peccatore a caccia dei quarti di finale nel Master 1000 di Montecarlo. Il tennista azzurro sfida oggi gioved 14 aprile Andrey Rublev sul campo Ranieri III (directetta su Sky Sport 1). Dopo aver superato fatica Coric, Sinner ha superato nel dovuto set il finlandese Ruusuvuori. Ora vive se si rialza, ma Rublev non è solo tra i primi dieci (numero 8 al mondo), ma anche finalista a Monte Carlo (battuto nel 2021 nel finale di Tsitsipas). Il vincitore prima dei quarti di finale il tedesco Alexander Zverev, che ha battuto a tempo debito (6-2, 7-5) lo spagnolo Carreño Busta.

la cronaca

Sinner e Rublev hanno giocato nel terzo set nella finale del Master 1000 di Montecarlo.

3-2—
Sinner ritorna prima della pausa. Il tennista azzurro approfitta delle imprecisioni alla battuta di Rublev, proprio con il destro in contropiede e se è in vantaggio.

2-2— Tre errori gratuiti per Sinner, che restituisce il vantaggio di vantaggio a Rublev.


2-1— Riposa per il peccatore. Con un doppio fallimento Rublev va sotto 15-40, ma annulla le due pause con altrettanti servizi pallenti. Poi sbaglia un rovescio in manovra e concedi un’altra occasione a Jannik, che se la gode con un passante di rovescio giocato addosso al russo.

Per Rublev cinque break subiti negli ultimi sette turni di battuta.

1-1— Altri segnali di Sinner al suo angolo, sembra per problemi fisici (di new la vescica al piede destro?). Mentre Jannik è un po’ stanco, ha il servizio a 30 e se lo riceve in parit.


1-0—
Rublev entra negli spogliatoi, se cambia ed entra in campo. Nella prima partita del set se va a vantaggi, più sul 40-40 Jannik sbaglia a comodo dritto (lungo), poi con un bel rovescio incrociato, colpito in anticipo, arriva a palla break ma non risce a sfruttarla.

secondo set

6-1— SECONDO SET PECCATORE


: Jannik ha a zero la battuta. Sei giochi consecutivi, parziale da 24 punti a 5 del tennista italiano dopo l’inziale vantaggio di Rublev. Dopo un’ora e trentadue minuti se passa al terzo set.

5-1— Ancora una pausa per Sinner. Gioco perfetto di Jannik, chiuso con un passante di rovescio lungolinea. Parziale di venti punti a cinque per il tennista azzurro. Sinner serve per portare il gioco al terzo set

.

4-1—

Cessione di Jannik 40-0, per una bella risposta di Rublev e una doppia caduta, perché il russo sbaglia ha avuto una risposta. Quattro partite consecutive per Sinner, parziale di 16 punti a 4 por l’azzurro.

3-1—

Un’altra pausa da Sinner. Jannik strappa per il secondo giro consecutivo la battuta a Rublev. Dall’1-0 30-0 per il russo ha segnato 12 punti a 2 per Jannik.

2-1—

Sinner ha il servizio a zero (una volta di seguito), Rublev nervoso commette diversi errori. Tentativo entra il fisioterapista per Sinner.

1-1—

Contrabreak di Sinner. Jannik chiama il fisioterapista sul 30-0 per problemi al piede destro, dal momento che ha conquistato quattro punti di fila (con uno splendido pallone corto sul 30-30).

0-1—
Jannik va sotto 0-40 con tre errori liberi, salva il primo per rottura ma poi va fuori giri con palle il dritto. Improvvisamente Rublev avanzato ho dato una pausa.

set principale

5-7— PRIMO SET RUBLEV: Jannik cede al terzo set point, dopo averne annullati dovuti, al termine di uno scambio lungo e stagnante.



5-6— A Jannik scappano per dritti in lunghezza, va sotto 15-40, salva due palle break con il dritto, poi arriva alla palla del sorpasso ma sbaglia un rovescio. Cos risale Rublev, che ottiene una nuova pausa con un dritto affossato in rete da Sinner.


5-5— Per errore di Rublev, splendida linea lungo di Jannik e doppia fallita del russo. Sinner arriva al controllo della rottura.


4-5—

Una lunga smorzata, ma il resto perfetto Sinner, che ha il servizio al 15 con un ace, il secondo della sua partita. Ora bisogna provare a togliere la battuta al Rublev per allungare il primo set.

3-5— Pochissimi errori per Rublev, molto solido in questo momento. Il russo ha agevolmente anche questo turno di battuta, y si assicura la possibilit di servire per il set.


3-4—

Ancora un errore gratuito paio insoliti per Sinner. Rublev lo trascende ai vantaggi con aggressività e precisione nei colpi. Jannik resta in scia grazie al servizio.

2-4—Rublev salva una palla dal controllo del break. Primi scambi lunghi nella partita. Jannik semina meglio muoversi, rischia di spingere di pi con i colpi e fa male al russo con il dritto.

Si porta sul 30-40 ma gli scappa la risposta con il rovescio. Poi sbaglia a dritto in campo aperto e Rublev ha.

23-

Peccatore resta in scia. Bene con la battuta Jannik, ottiene tre punti diretti con il servizio, per chiude con una discesa a rete.

1-3— C’è un senza problemi il turno di battuto Rublev, aiutato dal servizio.


1-2 —
Jannik piegato sulle ginocchia, sembra abbia dei problemi fisici. Ma è il turno della battuta, salvando a palla dello 0-3, aiutata dal servizio.

0-2 — Otto segna consecutivamente da Rublev, che ha la battuta a zero chiudendo con uno smash.


0-1—
Sinner subito sotto di un break. Jannik esce 40-15, complice un pezzo di imprecisione e un buon diretto di Rublev.

io precedente

Sono in pari e precedente. Quello di oggi sar infatti il ​​​​terzo confronto tra i dovuti, che vanta un successo a testa. Il russo è uscito dal cemento di Vienna nel 2020 grazie al ritmo dell’azzurro (dopo tre partita). Sinner invece si è imposto nel 2021 nei quarti di finale dell’ATP 500 di Barcellona (6-2 7-6), in una situazione molto simile a quella di Montecarlo.

14 aprile 2022 (modificato il 14 aprile 2022 | 19:20)

Add Comment