Hamilton, il messaggio alla Mercedes è chiaro: “Ne abbiamo bisogno”

Hamilton non si è ancora aggiunto al sogno di vincere l’altro titolo in Formula 1: nel 2022 non è impossibile.

Sicuramente il nuovo campionato di F1 non è iniziato come il Mercedes se me lo aspettavo Dopo tre gare zero vittorie e due terzi posti ottenuti grazie ai problemi della Red Bull, come miglior risultato.

Lewis Hamilton (foto Ansa)

Fa a ‘specie vedere in questa situazione il team che è venuto gli ultimi otto titoli costruttori. Ma dopo un ciclo così longo vincente, è normale che possa esserci un momento di down. È successo a tante scuderie e prima o poi doveva avvenire anche per quella di Brackley.

fagli sapere Frecce d’argento Sono la terza forza della Griglia di Formula 1 e hanno in squadra tutte le per riuscire a migliorare il livello di competenze della competitività W13. Il processo non sarà veloce, ma è possibile che io apprezzi la pista dopo alcune modifiche durante la stagione grazie agli sviluppi. Attenzione, però, al limite di budget.

F1 2022, Hamilton non ha alcun titolo aggiuntivo

Lewis Hamilton (foto Ansa)

Lewis Hamilton Se sembrava molto bravo con la Mercedes in questo inizio del Mondiale, ha molta fiducia nella squadra che so essere. Non intende ancora smettere di credere che potrà puntare al titolo: “Io preferisco rimanere ottimista, mancano venti gare. Speriamo di essere ancora coinvolti nella lotta per il Mondiale. Quindi bene che non sarà semplice, perché il divario è già parecchio ampio oggi”.

Il sette volte campione del mondo è consapevole della situazione, il gap dalla Ferrari non è poco e anche se non è facile pensare a rimontare. Tuttavia, non intende darsi già per vinto. Mancano molti gran premi ancora e portanto esiste il tempo per rientrare in corsa per la corona iridata.

Hamilton sponsorizza il Mercedes porti alcuni aggiornamenti importanti nel prossimo apppuntamento a Imola (22-24 aprile): “C’è tanto lavoro da fare. Abbiamo in programma delle conferenze con i capi, no voglio lasciare nulla di tenta e cogliere ogni opportunità per non lasciare di un centimetro la preda. Sappiamo in quali possiamo trovare una maggiore prestazione. Abbiamo bisogno di miglioramenti sotto ogni aspetto e in maniera continua”.

Il pilota inglese vicino a motivare tutta la squadra ad osare il meglio per riuscire a fare dei passi avanti. No vuole arrendersi senza aver combattuto e il 100%. Aspetta che i Mercedes uomini seguano le loro indicazioni e apportino delle novità che uso per migliorare il W13.

Add Comment