Charles Leclerc lancia l’allarme alla sua Red Bull

Charles Leclerc non poteva sognare una migliore partenza del Coppa del Mondo 2022 diciamo F1: il pilota di esso ferrari dopo due vittorie ed un secondo posto in tre gare è nettamente in testa alla classifica piloti con 34 punti di margine sul secondodo, e la F1-75 del Cavallino dà segnale de forza e de stabilità importanti. Man nel corso del Mondiale saranno decisi gli ornamenti: un pensiero che preoccupa il pilota della Principato già in vista delle gare.

F1: ad Imola si aggiorna la Red Bull, la Ferrari no

Ad Imola il team austriaco si presenta con una serie di aggiornamenti per la RB18soprattutto a livello aerodinamico: il monoposto sarà più leggera e veloce. La Ferrari invece si è mossa estattamente contrario: forte del vantaggio, la scuderia di Maranello ha deciso di rinviare gli aggiornamenti. “A Imola non ci sarà molto, perché ci credevamo non sia il posto giusto. Per gli aggiornamenti e altro, lasciatemi dire gli sviluppi significativi, arriverà più tardi nel corso della stagione”, ha precisato il direttore della squadra Mattia Binotto.

Ferrari, Leclerc: “Difficile eguagliare la Red Bull nello sviluppo”

Charles Leclerc a RaceFans se è così espresso la sua domanda aggiorna: “Avrò il pass con la Red Bull in termini di sviluppo sarà difficile Ma è la macchina stessa squadra che ha fatto questa e che lavorerà sul suo sviluppo, quindi mi fido troppo. Ci sono alcuni arrivi e sono fiducioso che andranno nella giusta direzione, dunque non mi concentrarei troppo sugli altri. Ha pensato che dovremmo concentrare i suoi noi stessi. La Ferrari ha fatto un ottimo lavoro quest’anno”.

F1, Leclerc: “In Italia sarà incredibile”

Charles Leclerc già pregusta il tifo di Imola: “In Italia sarà Stupefacente, ma noi non dobbiamo perdere la concentrazione, dobbiamo approcciare il weekend come abbiamo fatto nei primi tre. È importante non metterci troppa pressione e strafare. Stiamo lavorando molto bene e dobbiamo continuare a fare il nostro lavoro, come abbiamo fatto nei primi tre weekend”.

OMNISPORT

Add Comment