Caltanissetta, stadio “M. Tomaselli”: lavori per l’apposizione del manto sintetico. Stampa premiata da FIR, da DLF Nissa Rugby e Giunta Gambino – il Fatto Nisseno

Orgoglio e soddisfazione vivificano Lo sguardo della DLF Nissa Rugby che vede finalmente atto i lavori per l’apposizione di più arti nello stadio “M. Tomaselli” di Caltanissetta ringrazia all’articolata vicenda che si è presentata nel Luglio 2017 con la convenzione stipulata dal Coni e dall’allora Ruvolo Administration, nell’ambito del piano “Sport e periferie”, grazie al fondamentale sostegno della FIR Sicilia, presidente Orazio Arancio ed all’incessante opera dal DLF Nissa Rugby.

Anche a distanza di quasi cinque anni, superati i pascoli burocratici e dopo dovuti a bandi di appalto non felicemente conclusi, i lavori furono finalmente avviati: la conclusione dell’opera dovrebbe avvenire in 4 mesi. Rilevante l’impulso profuso dal fiduciario Roberto Gambino, dall’assessore allo sport Fabio Caracausi, dall’intera giunta e dall’Ufficio Tecnico del Comune, per la realizzazione di un impianto funzionale per il rugby e il calcio, esempio duraturo di ‘convivenza ‘sportivo: un successo per la città, un’opera che fa dello stadio un modello per l’isola e non solo.

Il DLF Nissa Rugby è felice di vedere realizzato uno dei suoi primi progetti con il suo lavoro. Un impegno per migliorare la città, l’impiantistica sportiva a beneficio di molti sport. Il presidente del DLF Nissa Rugby, Giuseppe Lo Celso, di seguito: “Un progetto che regala tutta la città ed a tutti gli sportivi, un impianto polivalente. Chi fa sport per la città, ha a cuore la ricchezza della città stessa”.

Add Comment