Billie Jean King Cup, se si parte con Italia-Francia: Paolini sfida Cornet, poi tocca Giorgi

Le due nazionali si giocano l’accesso alle finali di novembre. Garbin: “La nostra forza è il gruppo. Stiamo bene insieme, dentro e fuori dal campo. Le ragazze si stanno spremendo buoni livelli”

Domenica alle 14 è iniziata la sfida tra Italia e Francia per il preliminare Billie Jean King Cup, il torneo della nazionale di tennis femminile. Ci si gioca un posto alle Finals de novembre, il format è il seguente: quattro match di singulare e, infine, il doppio. Se gioca ad Alghero, il programma sarà inaugurato da Jasmine Paolini – numero 48 della classifica WTA – e Alize Cornet, 34° della classifica. Continuerò a toccare Camila Giorgi (l’italiana con la migliore classifica con il suo 30° posto) contro Ocean Dodin, numero 96.

Il programma di sabato

Sabato si scenderà in campo alle 12 con i due singolari incrociati: Giorgi contro Cornet e Paolini contro Dodin, a seguire è in programma la sfida di doppio con le protagoniste Lucia Bronzetti e Martina Trevisan, contro Cornet e Kristina Mladenovic. Alla vigilia dell’appuntamento è intervenuta Tathiana Garbin, capitano della nostra nazionale: “Io ragazze stanno bene, sono entusiasta di tutte le condizioni che abbiamo verificato in questi giorni di alenamento qui ad Alghero: il campo, la superficial, le palline, l’atmosfera. È tutto ottimale”.

Francia

“La nostra forza è il gruppo. Stiamo bene insieme, dentro e fuori dal campo. Lui ragazze si stanno spremendo buoni livelli e soprattutto le nostre prime singolariste, Paolini e Giorgi sono in condizione”, ha proseguito Garbin. Uno sguardo poi alle avversarie: “Conosciamo il valore pappagallo e in particolare Cornet ha lanciato un grande avvertimento dal palco: è un orso duro in questa competizione”. Otto ha girato i suoi undici, l’Italia ha perso contro la Francia: l’ultimo successo azzurro risale al 2009, quando la squadra era composta da Francesca Schiavone, Flavia Pennetta, Roberta Vinci e Sara Errani.

Add Comment