il problema tecnico dovuto all’errore di Sainz

L’inglese se fosse stato ritirato ha commesso un errore nel secondo giro del GP Australia F1. Ma, senza alcuna qualifica, questo stato perseguitato dà un problema al volante

La vittoria di Charles Leclerc al GP d’Australia è inevitabilmente avvenuta nel ricordo degli anni d’oro della Ferrari in F1. Un successo strepitoso, dovuto al talento di Montecarlo, al grado di padroneggiare il cugino all’ultimo turno di gara e di infliggere distacchi nonostante tutti e rivali – a parte il problema tecnico che ha causato il rivale Verstappen – da capitano al Culmine dell’epopea dei trionfi di Michael Schumacher en rosso. Il luccicante compianto settantasettenne di Melbourne è stato anche un lungo oscuro nel ritmo di Carlos Sainz, finito per insabbiarsi nelle vie di fuga nel secondo giro del GP. Un errore fatto una guida è costato un sacco di soldi, che il pilota ha rilasciato. Certo lo spagnolo è stato anche perseguitato da problemi tecnici fin dalle qualifiche, fattori que sicuro non gli hanno reso la vita semplice.

Add Comment