Brawn: “Segnali tutti positivi, la Ferrari non è troppo avanti” – Formula 1

La nuova era della Formula 1 ha ufficialmente archiviato il primo GP della fase 2022, caratterizzata dalla doppietta della Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz. Una squadra, quella di Maranello, che ha fatto parte della vita professionale di branzino rossooggi impegnato nel ruolo di Direttore Tecnico della Formula 1. L’ingegnere britannico, successivamente all’esposizione della bandiera a scacchi sulla gara di Sakhir, ha espresso tutta la sua soddisfazione per si è sviluppato il GP del Bahrain In generale, quest’ultima attestazione della veglia del mondo come prima banca a testare il nuovo monopolio, previsto nel rispetto di un regolamento tecnico stabilito entro il 2021.

Il 67enne, oltre ad aver analizzato alcuni momenti della gara, ha evidenziato gli aspetti più positivi emersi dalla prima prova dell’anno soprattutto: “Siamo felici – ha spiegato – è la prima gara e dobbiamo rimanere cauti, ma tutti i segnali sono positivi. Il possibilità di gareggiare è migliorata: di sfuggita ci concentriamo sempre sulla sua sicurezza, costo e prestazioni, ora dobbiamo concentrarci soprattutto sulla sua possibilità di dare ai piloti di correre e osare spettacolo. Per fortuna non ci sono troppe sorpresa. Se ho grandi differenze di prestazione con i nuovi regolamenti, ma con le modifiche che mi sono fatto, e con delle restrizioni su alcuni punti, questo è un buon equilibrio. Ci sono alcune squadre che hanno sbagliato, ma torneranno presto alla ribalta. Nella parte alta della classifica, abbiamo tre team forti – ha aggiunto – molte compagini hanno lottato e sono rimaste in gara, ed è piacevole vederle in azione. Voi La Ferrari non è troppo avantie sono sicuro che la Red Bull troverà quello che dico, perché si mangia la Mercedes in modo di ristabilirsi”.

VET | Alessandro Prada

PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE

Add Comment