Si qualifica WTA Italiane: +72 di Elisabetta Cocciaretto

Piuttosto, si possono fare pure delle considerazioni di dettaglio.
Di Giorgi ho detto
Paolini: tre vinte e tre perse, Boulter e Lee facili, Sabalenka la victoria di prestige, le sconfitte con contra Golubic (dove ha sprecato) e due nette con contra Alexandrova e Pegula. Soldi a parte, torna a casa dagli USA trasferimento con soli + 5 punti in classifica di quando parte: lei è una che gioca molto e supera il 1T non le porta quasi mai nulla; Obbligatori a parte, il sesto risultato è 30. In realtà quando l’Ottobre scadrà IW 2021 perderà 20 punti (aveva vinto anche un turno di quali, poi LL).
Trevisan: avrei potuto risparmiare il viaggio in America, perderò il 1T di quali a Miami forse copre le spese.
Bronzetti: lei è un’altra che gioca moltissimo e racimola punti ovunque. Godette della triplice fortuna di Miami (LL, forfait di Giorgi ed abbinamento con Voegele che abbiamo poi visto contro Errani, quello che attualmente vale, e wo anziché Kalinskaya, denunciato non un fulmine di guerra), ma anche sconfitte contro i Galfi battuta poi da Cocciaretto, Zheng e Bouzkova.
Cocciaretto: se sta riprendendo da sei mesi di assenza (non “bello” ieri già di nuova coscia fasciata), da Gennaio ha giocato già 18 match (Giorgi li gioca in un anno 😀 ) e questo è importante. Starà bene riprenderà da dove era arrivata.

Add Comment