F1 Imola 2022, la corsa ai biglietti: Rivazza è già esausta – Cronaca

Imola, 10 aprile 2022 – lo so calcio e giocatori del Borussia Dortmund potranno contare sul ‘muro giallo’ dei tifosi tedeschi, in Formula 1 i ferrari Alabama Gran Premio di Imola avrà di nuovo dalla sua la ‘marea rossa’. Già nella mattinata di ieri, meno di 24 ore dopo l’apertura delle vendite dei biglietti per i prati e il contestuale via rilascio dell’ultimo 25% dei seggiolini ancora disponibili sulle tribune dell’Autodromo, e posti per il mitico Rivazza wereo introvabili . Pochi minuti dopo la favolosa pole position di Charles Leclerc, infatti, al tutto esaurito sull’iconica tribuna appena prima dell’arrivo si è aggiunto quello nel prato. Superare Esausto che, a loro volta, si sono sommati a quelli (arrivati ​​​​già venerdì sera) del prato della Tosa (restano solo posti in tribuna) e delle strutture con seggiolini provvisori allestite alla variante Villeneuve.

F1 Australia 2022, la Ferrari vince e Maranello festeggia – Gli alberghi brindano al tutto esaurito

Tirocinio: alle adunate oceaniche che caratterizzavano i Gran Premio a cavallo degli anni Novanta me Assonnato, i tempi sono cambiati. E ovviamente in tempo di Covid non era possibile immaginare un investimento di tendenze sul fronte della pubblica sicurezza. Ecco perché i posti nel prato dell’Enzo e Dino Ferrariattualmente sono limitate a circa 10mila divisioni Rivazza (8mila) e Tosa (2mila). L’obiettivo di 80mila spettatori (dalle qualifiche 35mila intorno alla tribuna e il resto attraverso l’incasso circolare e pratico) si è sostanzialmente intensificato come cifra imponente per la domenica del Gran Premio.

Al momento, comunica, quando alla gara mancano ancora due settimane, il canone di 40mila è ampiamente superato. È ormai imminente il tutto esaurito Curva Gresini (ex Variante Alta) e quello nelle tribune fisse delle Acque minerali. E non manca molto nemmeno al tutto esaurito degli spalti della Tosa. Restano i posti nel blocco centrale: sono quelli più costi e, venduti con ogni probabile, quelli che verranno per ultimi. «Siamo molto contenti – ammette il direttore generale dell’Autodromo, Pietro Benvenuti –. Dopo la pole position di Leclerc poi… Sarà un grande weekend con le qualifiche del venerdì, la gara Sprint del sabato e la gara di domenica”.

a piedi avanti di questo passo, con una Ferrari finalmente protagonista, l’obiettivo di sfondare quota 100mila presenti nell’intero fine settimana appare infatti facilmente raggiungibile. Del resto, il weekend a Riva al Santerno non è mai stato così ricco come stavolta. Se parte venerdì 22 con la sonda libera dalle 13:30 e si qualifica dal 17. Sabato 23 alle 12:30 Spazio alla seconda sessione di probe libere e, dopo le 16:30, alla Gara sprint (21 giri ) nata lo scorso anno e che vivrà a Imola il primo dei suoi tre appuntamenti stagionali. Il momento clou del grande premio resta fissato domenica 24 aprile alle 15 quando, dopo l’esecuzione dell’inno Nazionale y del passaggio delle Frecce tricolori, finalmente si spegneranno i semafori. Sessantatre i giri in programma.

per entrare Pista, dopo la fine dello stato di emergenza sanitaria, dovrai trovarti nella tua base Green pass, se hai un’altra guarigione o con tampone negativo. Bisognerà indossare una mascherina FFP2 e completare il check-in online per inserire i dati utilisada alla tracciabilità degli utenti. Al termine della registrazione vedrai a QR Code che dovrà essere obbligatoriamente esibito agli accessi assieme al biglietto. Disponibile il sito dell’Autodromo con informazioni su patch e mappe.

Add Comment