“Alex Marquez non ha rispetto”

Dopo la prima vittoria in MotoGP a Termas Aleix Espargarò dovrà cambiare prospettiva ad Austin. Il circuito texano fa soffrire il terreno povero per l’Aprilia RS-GP, con gli alfieri che si scatteranno dalla quinta fila per provare una rmonta che se annunciata molto difficile. Il leader del Mondiale ha denunciato una sessione di qualifiche scaduta che gli ha impedito di tentare l’ultimo time attack per accedere alla sessione di qualifiche successiva. A fine turno non sono stato mancati e male nel confronto di Alex Marquez.

Aleix controlla Alex dopo la Q1

Aleix Espargarò è dispiaciuto per il connazionale del team LCR Honda di vederlo atteso alla ricerca della scia. Nulla a che fare però con la caduta di cui se si assume ogni responsabilità. “Non sono perennemente felice. Devo dire che la caduta è stata colpa mia, devo essere più rilassato, queste cose non possono succedere, ho perso la concentrazione. È stato pazzesco. Alex Márquez non l’ha rispettato, se era nelle FP4 ad aspettarmi, perché questa cosa gli è sfuggita nella prima manche (in Q1), e perché si è ancorato nella seconda. È il suo terzo o quarto anno con una Honda ufficiale, è incredibile che sia successo“.

Il leader del campionato MotoGP non ha rinunciato alla sua delusione. Ridurre offre un fine settimana clamoroso in Argentina se previsto un sabato molto diverso in Texas. “Pensavo di essere un candidato per il podio, il nostro passo è stato forte, ma non eravamo in grado di ottenere una buona curva con la gomma morbida per tutti i sette giorni di multa. E quando sono arrivato molto velocemente nel primo settore ero scaduto, non partiremo dalla posizione migliore, ma domani ci riproverò“.

problema scientifico in MotoGP

In Direzione Gara non intendiamo risolvere il problema della scuola e la rabbia del pilota di Granollers ricco nel suo ancoraggio Alex Marquez. “imbarazzante. La Direzione Gara en Commission Sicurezza ha consentito al pilota di arrivare dietro non fa il giro più veloce e non è in mezzo alla linea, può aspettare. Potrei capire con i piloti esordienti, ma altri piloti con moto ufficiali e tan esperienza… loro dovrebbe darò l’esempio. Ci provo fin dai test invernali ad andare da solo ea fare il mio lavoro – ha proseguito Aleix Espargaró -, Quest’anno non ho mai aspettato nessuno, cerco sempre di andare da solo. Ma ci sono molti piloti con moto ufficiali che lo fanno esso, ed è imbarazzante“.

Add Comment