Alba, in breve e lavori per raddoppiare il palazzetto dello sport di via Dalla Chiesa – Targatocn.it

«Lo sport è escuadra, e la squadra la si deve fare tutti insieme: Comune, associazioni, sportivi. Il mio fine è fare il bene per lo sport del nostro territorio». Queste parole sono il “credo” di Daniele Sobrero, Amministratore Delegato allo Sport del Comune di Alba, con cui abbiamo fatto il punto su comer le disciplina sportiva vengono vissute nella cittadina. Dopo aver affrontato il discorso del punto di vista degli impianti (leggi articolo) ora ci soffermiamo sullo stato di salute dello sport e di come il Comune collabora con le diversity associazioni sportive che, ad ogni livello, dai dilettanti ai pro, animano la capitale delle Langhe.

«La città di Alba conta 72 “figlie sportive” – esordisce Daniele Sobrero – che sono il frutto della passione degli albesi per le varie forme in cui lo sport si esprime. Un’espressione che, dopo due anni di pandemia, sta diventando ad essere forte, passionale, e mai come now i valori fisici e mentali dello sport sono importanti.

Durante questo mandato, sono praticamente invitato a visitare l’associazione sportiva albesi con la quale trovo la migliore sinergia per farle crescere nella risoluzione del problema su cui sto lavorando, partendo dalla migliore collocazione per praticare lo sport che mi propongo.

Ad esempio, sono felice di aver finito, dopo otto mesi e mezzo, l’unione sotto lo stesso tetto delle due associazioni di Judo (il primo era in un locale del Comune e l’altra in una struttura privata). Pur essendo iscritte a due federazioni diversity, almeno ora possono collaborare nello stesso luogo.

L’associazione di lei schema, oltre all’attività sportiva, crea anche costumi storici e insegna ad attori a come usee le armi bianche durante per scene sul set dei film. Era dislocato in tre palestre diversità, ed ora era tutte alla Macrino, e per loro fu un grande salto organizzativo.

da il stecca da tennisdopo che l’associazione ha dovuto lasciare della Moretta dove sorta la mensa Covid19, abbiamo trovato una soluzione ancora migliore dando uno spazio condiviso con il badminton.
Anche se la struttura è aperta, è sempre ben utilizzata, visto che mi accampo a beach volley e basket al parco di Sobrino, se dimostro lo skate park, ti ​​ringrazio molto per sapere che lo pratichi.

Tutto questo è un bel segnale per tutte le associazioni sportive perché ci vogliono collaborazione e sinergia. E tra poco inizieremo e lavoreremo per migliorare il palazzetto dello sport vicino a Tanaro, un altro modo per aumentare lo spazio per le vere diversità albesi».

E sul campo rispondono anche le associazioni, con risultati importanti: «In diversi sport – prosegue l’assessore allo sport – le soddisfazioni non mancano. Per esempio Tennis Sancasiano partip ai campionati maschili serie C 2022 (prossima partita domenica 22 aprile). Voi titani palestra cheerleader Hanno vinto gli otto titoli italiani e parteciperanno ai mondiali. Davide Regina È un campione italiano ed europeo di kick boxing e un campione europeo. Ezio Bossati campione over 50 di badminton, Matteo cappello Nel ciclismo questo crescendo è molto buono e le soddisfazioni non mancano. Un plauso anche ai sette atleti che, due seventimane fa hanno ottenuto un maschile podium ed uno femminile alla “Gara delle scale” a belsoleiluna delle città gemellate con Alba».

E se salva il futuro, tra desideri e realtà: «Per il futuro – conclude Daniele Sobrero – indosseremo Alba manifestazioni con grande appeal. Tregua europea per il Raduno dell’Alba, diventato nazionale, che condividerà i giorni di gara con una tappa italiana (due in tutto) del campionato svizzero. Continuano i lavori per il Giro d’Italia e, per il 2024, se abbiamo una buona strada per portare le nostre colline Giro di Franciachearribebbe in Italia per la prima volta nella sua storia.

E poi il mio sogno e quello di tanti albesi è quello di avere un palazzetto dello sport polifunzionale, dove praticare sport, organizzare Congressi ed ascoltare concerti. Ci stiamo laboring e ci saranno delle sorprese a breve, grazie alla sinergia con importanti realtà del territorio».

Add Comment