Marion Bartoli ha attaccato pesantemente Alexander Zverev e l’ATP

Marion Bartoli non ci sta e, in una recente intervista, ha attaccato Alexander Zverev per i cattivi comportamenti ad Acapulco e l’ATP per non essere stata grave a riguardo.

“Vedrò Alexander Zverev usare e stendere la sua racchetta con l’arbitro e quasi attaccarlo, rimarere in quella linea sottile quando non l’ha toccata e si può diffondere, ma per me è meraviglioso.

Questo, per me, meritava almeno una squalifica ogni tre tornei. Non giocare a Indian Wells, Miami e Monte-Carlo. Almeno se lo meritava. Altrimenti, dove segnerai il limite?

La multa è una somma lorda per le persone normali, ma per i tennisti come Alexander Zverev che guadagnano così tanto dentro e fuori dal campo, non tanto.

Non imparerà che credo sarà la lezione che avrebbe dovuto imparare”.

Rimarrà aggiornato sempre tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul noi profilo instagramregistrati a noi telegramma o iscriviti un lunedì maniacale, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Add Comment