Fortitudo Kigili, Martino “Pareggiare l’impatto fisico della Reyer”

© foto di SAVINO PAOLELLA

Il tecnico della Fortitudo Kigili Bologna antimus martinparlare degli impegni della squadra, del ritorno di Procida e della salvezza, alla vigilia della sfida con Reyer Venezia.

Sei giorni, due trasferte. Ci aspetta un grande spreco di energie, fisiche e nervose. La nostra attenzione va a Venezia, anche quest’anno sta dando il suo valore. E’ in un grande momento, in campionato c’era Risalita e in Eurocup si qualificava con la vittoria a Gran Canaria in trasferta.

L’intero elenco. Procida ci sarà, ha lavorato in maniera graduale, e negli ultimi giorni ha lavorato con la squadra, siamo ottimisti. Domani abbiamo tutti a referto, è molto importante alla luce delle tre partite.

Tavola di marcia. Dobbiamo affrontare ogni partita con la necessità di lottare per i due punti. Più punti mettiamo in classifica, più aumenta la probabilità di risparmio. Iniziamo da Venezia, partita difficile, serebbe un’impresa, quella che è mancata nell’ottimo periodo dopo la sosta. Abbiamo fatto tre vittorie e sfiorato l’impronta contro Virtus e Sassari, perdendo un solo possesso finale. La partita di Domenica Potrebbe varrà i punti pesanti che cirebbero da grande fiducia e una mano importante in chiave salvezza.

Il garage con Venezia. Partita molto intensa, il Venezia ha giocato con grande qualità e forma fisica. Sarà necessario che l’impatto fisico si manifesti, e per una gara di grande attenzione, non avere giocatori che possano punire qualsiasi distrazione.

Add Comment