Formula 1 | Haas, Schumacher e Magnussen in Australia senza il telaio di riserva

Mick Schumacher e Kevin Magnussen hanno affrontato il prossimo Gran Premio d’Australia senza il telaio di riserva e con diversi pezzi di ricambio in meno rispetto al piano iniziale.

Secondo come riportato dal Team Principal della Squadra, Gunther Steiner, il monoposto incidentale da Tedesco a Jeddah non è ancora “recuperato” dalla Squadra, in quanto costringerà i piloti ad affronare il prossimo fine seventimana a Melbourne con un margine di errore di fatto azzerato.

Una condizione che dovrà spingere i piloti a massimizzare la performance senza incorrere in gravi errori, dato che un eventuale incidente esponebbe la scuderia al rischio di gareggiare con una sola vetura.

“La situazione per quanto riguarda i pezzi di cambio è quella che avevamo previsto in caso di grave incidente nelle prime due gare della stagione”, ha detto il direttore della squadra della Haas. “C’è tutto il necessario materiale, ma non abbastanza pezzi per i ricambi. Diamo il benvenuto al futuro in Europa per vederlo presto per Imola, ma abbiamo solo un monoposto con relativi pezzi”.

“I piloti sono consapevoli della situazione, ma si tratta di quasi che possono succedere. Non sono nel panico e non so se mi succederà qualcosa per affrontare il tutto con lucidità. No si può dire ad uno dei nostri driver ‘Vai là fuori e guida piano’. No senso come rischi non necessari imparare”, ha concluso.

Motorionline.com viene selezionato per il nuovo servizio Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
segui chi

Add Comment