Formula 1, biglietti prato a Imola: meglio Rivazza o Tosa? E quanto costa? l’area disponibile

Domenica 12, venerdì 8 aprile, il Gran Premio di Imola si è riunito nella vendita di nuovi big ticket interessati a partecipare al weekend di Formula 1 in Italia. Ecco quali settori saranno disponibili, i costi dei biglietti e la visibilità in pista

me alla fine il prato è arrivato. Domani, venerdì 8 aprile, alle 12 saranno messi in vendita i biglietti “prato” per il weekend di Formula 1 in programma a Imola. Una bellissima notizia per i fan che, considerando il tutto esaurito per tutti gli altri settori, non vedevano l’ora che arrivasse questo momento. Altri ad essere tra i pochi biglietti ancora disponibili, quelli del prato sono sempre stati tra i favoriti degli appassionati per il costo ridotto rispetto a quelli più costi delle altre zone del circuito con tribune numerate.

A partire dalle ore 12 il tuo TicketOne potrà acquistare tre biglietti diversivi: i settori Prato alla Rivazza e alla Tosa e il biglietto “Circolare” per l’ingresso generale incircuit. Il capitale al 100%, approvato solo negli scorsi giorni, farà quindi girare i tifosi italiani a vivere un evento sportivo a seguito della pandemia, quando ho visto la pista come quella stracolme di appassionati di Monza era normale.

«Dopo due edizioni nelle quali abbiamo dovuto fare a meno degli spettatori – ha detto Pietro Benvenuti, direttore dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari – sarà una grande emozione rivedere tribune e colline dell’autodromo pieno e ritengo che questa ulteriore apertura di posti ci porterà A quale numero ho dato 80.000 persone che ho sponsorizzato”.

Ma quanto costano questi biglietti?

l‘Ingresso della domenica per Tosa e Rivazza costerà 90 euro mentre l’ingresso generale, il biglietto circus costerà 75 euro.

Il Sabato i Primi due costanno invece 75 mentre il cirque salirà a 60. Ancora più bassi i prezzi del venerdì di probe libere con 50 euro per tutti e tre i biglietti.

Per chi invece scegliere l’intero weekend l’abbonamento per i tre giorni sarà di 120 euro per Tosa e Rivazza e 90 per generale.

Quali sono i posti migliori?

Per accaparrarsi i biglietti migliori sarà necessario, in ogni caso arriverò presto in pista. Essendo biglietti liberi e senza numerazione assegnata per ogni settore sarà fondamentale la posizione e arrivando con molto anticipo sarà possibile trovare la posizione ideale per vedere più azione possibile. Sicuramente e dopo alla Tosa saranno tra i più ambiziosi perché la conformazione della pista mi ha permesso di seguire l’arrivo in curva del monoposto e l’accelerazione richiesta della curva. Inoltre, come ha mostrato nel 2020 Charlesclerc il suo Kevin Magnussen, alla Tosa si potrebbe sostenere Le sorpassi straordinari.

Una piccola emozione e posti alla Rivazza che però consentiranno a più persone di posizionarsi davanti alla pista e quindi di non essere costretti a seguire la gara “dalle retrovie”. La vicinanza del prato alle tribune poi consentar a chi si trova in buona posizione se vedere anche il maxi presente davanti alle tribune e quindi di godere di tutto lo schermo la gara. Inoltre dalla Rivazza è sicuramente più semplice Raggiungerò il podio, molto lontano invece dalla Tosa: per chi raggiungerà festeggiare i piloti nelle prime tre posizioni quindi sarà più semplice la zona del podio partendo dalla Rivazza.

Add Comment